New Updates
Sidebar
Recent posts from different topics.

19 febbraio 2018

Pane Girandola



La panificazione è arte, tradizione e storia antica, in evoluzione in tutto il mondo, permette di conoscere diversi tipi di pane. Il pane fatto in casa ha un fascino molto particolare, ogni volta è una nuova scoperta! Il Pane Girandola è un lievitato light, salutare e leggero, spettacolare nella forma e dalla consistenza singolare. Il profumo intenso del buon pane,  ricco di gusto, ingredienti naturali di qualità e con benefici nutrizionali, per tutti una novità esclusiva!


La scelta ideale...
Il Made in Italy
Per la realizzazione del Pane Girandola ho scelto di utilizzare il preparato completo per Pane Funzionale SALUS Ruggeri, una miscela di farina che racchiude in sè 7 benefici nutrizionali. Salus è un pane light, a ridotto contenuto calorico, con pochi grassi, a tasso ridotto di carboidrati, ricco di fibre, con Beta-glucani (aiutano a ridurre il livello di colasterolo nel sangue), ricco di proteine e con tasso ridotto di sodio. Il Pane Funzionale SALUS coniuga gusto e benessere, il sapore inconfondibile evoca ricette antiche e i suoi ingredienti naturali sono una garanzia di qualità. SALUS, salutare e leggero, aiuta a stare in forma senza rinunciare al piacere del buon pane.

Pane Girandola

Ingredienti

Preparato completo per Pane Funzionale SALUS Ruggeri
430 ml di acqua tiepida



Procedimento

Versare in un'impastatrice l'acqua tiepida con il preparato e impastare, lavorare fino a ottenere un impasto ben incordato.
Lasciare riposare l'impasto in una ciotola coperta con un canovaccio o pellicola trasparente, per circa 30 minuti.
Trascorso il tempo, prelevare dall'impasto 100 g per creare il centro della girandola, pirlare e metterla da parte. Ricavare dal resto dell'impasto 10 pezzature di egual peso. Formare dei filoncini assottigliandoli leggermente dalle estremità. Su una teglia foderata con carta da forno, disporre al centro la pallina e sistemare i filoncini intorno, incurvandoli leggermente per non lasciare spazi tra un raggio e l'altro. Lasciare lievitare coperto da pellicola, spolverizzare i raggi con farina ed effettuare dei tagli con un coltello affilato. 
A lievitazione avvenuta, dopo 1 h circa, cuocere a 210 g per 10 minuti, abbassare a 180°C per 20 minuti e poi 10 minuti a 200°C, o fino a cottura e doratura completa.
Note: la forma del pane è ispirata ai pani di Sara Papa. 




Pubblicato da Seddy

Pane Girandola

14 febbraio 2018

Love Cake



Un nuovo appuntamento con la Rubrica ART & CAKE DESIGN di Cuore di Sedano in collaborazione con Pavonidea, per creare torte decorative originali e di grande effetto. Un tocco di eleganza e la raffinatezza con la Love Cake, per festeggiare la festa di San Valentino e tutti gli innnamorati, il dolce simbolo dell'amore.


Love Cake


Per realizzare la Love Cake ho preparato come base una Victoria Sponge Cake utilizzando uno stampo con diametro 15 cm e altezza 10 cm. Il classico pan di Spagna all'inglese dalla consistenza umida, spugnosa e compatta, che non necessita di bagna. Per la Mini Cake, una tortina al cioccolato bianco. Ideali per il cake design, ben si prestano per rendere più gustose e saporite le torte che prevedono una copertura con la sugarpaste.

Ingredienti

Per la Victoria Sponge Cake:
200 g di zucchero
200 g di burro
4 uova
200 g di farina autolievitante
(oppure 200 g di farina 00 + 1/2 bustina di lievito per dolci)
aroma a piacere per ottenere le diverse varianti (scorza di limone - aroma di vaniglia - scorza d'arancia)
Per la farcia:
crema di nocciole
Per la tortina al cioccolato bianco:
100 g di farina 00
75 g di zucchero
50 g di burro
1 uovo
60 ml di latte
50 g di cioccolato bianco 
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci
Per la decorazione:
Decotab pasta di zucchero bianca, rossa e verde scuro Pavonidea
Kit venatori petalo rosa Pavonidea
Kit venatori foglie rosa Pavonidea
Colla edibile Pavonidea
Stampi esplulsione cuore Pavonidea
Nastri raso rosso
perline di zucchero  
Attrezzature utili: Alzata Sweetable Message Red Pavonidea


Procedimento

Modellare le rose per la decorazione, lavorare bene la pasta di zucchero, modellare una pallina e affusolare dandole una forma conica. Stendere con il mattarello la pasta di zucchero e con i tagliapasta a forma di petalo ritagliare i petali, con i venatori dare la forma. Formare il bocciolo, applicando al cono i petali: avvolgere il primo petalo intorno al cono, procedere con il secondo petalo partendo dalla metà del primo petalo, sarà l’interno della rosa. Proseguire, applicando gli altri petali accavallandoli tra di loro. Per le foglie lavorare la pasta di zucchero verde, stendere la pasta con il mattarello e ricavare le foglie di varie dimensioni.
Modellare i cuori decorativi, utilizzando gli stampi appositi ad esplulsione con la pasta di zucchero rossa e bianca.
Preparare la Victoria Sponge Cake, in una ciotola lavorare il burro con lo zucchero con uno sbattitore elettrico (o planetaria) per almeno 5 minuti, fino a farlo diventare bianco e spumoso.
A parte, in una ciotola sbattere leggermente le uova con una frusta per alcuni secondi.
Aggiungere le uova sbattute, poco per volta, nel composto di burro e zucchero.
Unire la farina e mescolare delicatamente per non smontare il composto.
Versare in uno stampo da 15 cm foderato con carta da forno.
Cuocere nel forno a 180° C per 30-40 minuti, facendo la prova stecchino.
Una volta sfornata, trasferire su una gratella. Raffreddare e tagliare la torta in parti. Farcire con la crema spalmabile, ricomporre e lasciare rassodare la torta in frigorifero.
Preparare la Mini Cake al cioccolato bianco, in una ciotola lavorare il burro con lo zucchero, con l'aiuto di una frusta amalgamare bene fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere l'uovo, l'aroma di vaniglia, la farina setacciata con il lievito, il latte e il cioccolato bianco fuso. Riempire lo stampo della misura di 10 cm x 7 cm in alluminio anodizzato Decora e infornare a 170°-180° C per 30-40 minuti circa, facendo la prova stecchino. Quando la torta sarà dorata estrarre dal forno e capovolgerla su una gratella fino al raffreddamento. Una volta volta fredda è pronta per la decorazione.
Assemblare, ricoprire le torte e decorare, spalmare sulla superficie e i bordi delle torte la gelatina di albicocche. Lavorare con le mani la pasta di zucchero bianca per ammorbidirla. Sul piano di lavoro stendere con il mattarello e ricoprire le torte facendola aderire bene con le mani. Dopo aver rimosso l'eccesso di pasta di zucchero lungo i bordi, levigare bene la superficie e i bordi con lo smoother. Posizionare sulla base la mini cake. Rifinire i bordi con il nastro di raso rosso. Aggiungere la rosa e le foglie come topper, intorno alle torte i cuori e le perline di zucchero.
Servire la torta sull'alzata Sweetable Message Pavonidea .


Pubblicato da Seddy

Love Cake

12 febbraio 2018

Torta Red Velvet


Un dolce elegante e raffinato dalla presentazione scenografica: la Torta Red Velvet  o "torta velluto rosso" a forma di cuore, simbolo della festa degli innamorati. Per festeggiare San Valentino, la proposta di un classico della pasticceria amaricana, molto diffusa e particolare per il suo colore intenso, adatta anche nelle occasioni speciali. Una versione alternativa, rispetto all'originale, più leggera, delicata e senza burro, farcita con soffice panna montata al posto del frosting al formaggio. Una torta gustosa e profumata, perfetta da servire a fine pasto o nella pausa pomeridiana, l'aspetto accattivante la rende una bontà unica e irresistibile!


Torta Red Velvet

Ingredienti

300 g di farina
300 g di zucchero
3 uova
70 ml di olio di semi
180 ml di yogurt bianco
1 e1/2 cucchiaino di cacao amaro in polvere
colorante alimentare rosso Wilton  q.b.
1 cucchiaio aceto di mele
1 bustina di lievito per dolci
Per la farcitura:
300 ml di panna 
1 cucchiaio di zucchero a velo
Per la decorazione:
perline di zucchero argento

Accessori utili: stampo cuore braid Pavonidea
piatto Augustin rosa Pavonidea


Procedimento

Accendere il forno a 180°C.
In una terrina, con uno sbattitore, montare le uova con lo zucchero.
Aggiungere l'olio a filo, lo yogurt, il colorante rosso, il cacao, l'aroma di vaniglia e mescolare.
Aggiungere l'aceto di mele, a cucchiaiate la farina mescolata con il lievito, con un movimento dall'alto verso il basso per non smontare il composto.
Versare nello stampo a forma di cuore. Cuocere in forno (180°C) per circa 40 - 45 minuti circa. Prima di sformare far raffreddare. 
Nel frattempo montare la panna con lo zucchero a velo. Dividere la torta in parti e farcire con la panna. Spolverizzare con dello zucchero a velo e guarnire con ciuffetti di panna il bordo del cuore centrale, decorare con perline di zucchero. Conservare in frigorifero fino al momento di servire.




Pubblicato da Seddy

Torta Red Velvet

7 febbraio 2018

Biscotti di San Valentino


Per festeggiare la festa degli innamorati, un nuovo appuntamento con la Rubrica ART & CAKE DESIGN di Cuore di Sedano, in collaborazione con Pavonidea, la proposta dei romanticissimi Biscotti di San Valentino, decorati e a forma di cuore. Dolcetti raffinati ed eleganti, dai disegni allegri e accattivanti, realizzati con pasta frolla friabile, l'ideale per accompagnare un thé pomeridiano. Molto gustosi, originali e dall'effetto coccola, delizia per il palato, sapranno stupire la dolce metà!


Biscotti di San Valentino

Ingredienti

Per la frolla:
250 g di farina
125 g di burro morbido a pezzi
2 tuorli
100 g di zucchero a velo
aroma di vaniglia
un pizzico di sale
Per decorare:
Decotab rosso pasta di zucchero Pavonidea
Tappetino decoro Pavonidea
Colla edibile Pavonidea
Attrezzature utili: Piatti dessert Gustave nero Pavonidea
Tagliabiscotti in metallo cuore Pavonidea


Procedimento

Preparare la frolla mettendo in un mixer la farina e il burro morbido, frullare pochi secondi fino a ottenere un composto sabbioso; trasferire su una spianatoia o all'interno di una ciotola, unire lo zucchero a velo, i tuorli, l'aroma di vaniglia e un pizzico di sale. Lavorare l'impasto rapidamente, quindi fare riposare il composto in frigorifero per 30 minuti avvolto in un foglio di pellicola trasparente.
Trascorso il tempo, stendere la pasta con un mattarello dello spessore di 1/2 centimetro, ritagliare le formine per fare i biscotti utilizzando l'apposito stampino infornare per circa 10 minuti a 180°C. Sfornare e raffreddare su una gratella.
Per decorare, stendere la pasta di zucchero, imprimere il disegno del tappetino, ricavare i cuori con il coppapasta apposito e con la colla edibile far aderire al biscotto. 
Note: si può decorare anche la frolla stendendola sul tappetino.

Pubblicato da Seddy

Biscotti di San Valentino

6 febbraio 2018

Torta salata di verdure


Gusto, bontà e fantasia! Sempre squisite e accattivanti, le torte salate, sono preparazioni sfiziose perfette da portare in tavola in ogni occasione. La torta salata di verdure rappresenta la soluzione ideale, una ricetta light di pasta brisée all'olio, composta da un guscio croccante, che racchiude all'interno svariati ingredienti. Un'idea pratica, molto comoda da servire e perfetta da portare nei pic nic fuori porta. In alternativa, oltre che ad essere servita a pranzo o a cena, come antipasto, secondo o ricco contorno, può diventare nella versione monoporzione una splendida proposta per il menu del brunch, oppure per impreziosire un buffet con l'aperitivo, in un raffinato finger food.


Torta salata di verdure


Per la pasta brisée:
300 g di farina
80 g di olio di semi
100/120 g di acqua
1 cucchiaino lievito per torte salate S.Martino
1 cucchiaino di sale
Per la farcia:
450 g di spinaci (o altra verdura a piacere)
80 g di pancetta a cubetti
50 g di provola
10 g di formaggio grattugiato q.b.
20 ml di olio extravergine di oliva
spezie a piacere
sale
pangrattato q.b. 


Procedimento

Per la preparazione della pasta brisée, in un robot da cucina disporre la farina setacciata con il lievito, il sale e l'olio (o mescolare a mano in una ciotola), unire l'acqua e lavorare fino ad ottenere un impasto compatto. Formare una palla sul piano da lavoro, appiattire il panetto e avvolgere nella pellicola per alimenti lasciando riposare in frigorifero per 30 minuti. 
Per la preparazione della farcia, in un wok, versare l'olio extravergine di oliva e scaldare, unire gli spinaci, salare e pepare. Cuocere a fuoco lento o moderato e lasciare croccanti (nel caso aggiungere un pò d'acqua). 
A parte in una padella antiaderente scaldare la pancetta a cubetti fino a farla diventare croccante.
Tritare grossolanamente gli spinaci, unire la pancetta saltata in padella, la provola a cubetti, il formaggio grattugiato e il sale.
Accendere il forno a 180°C.
Stendere una parte della pasta su un piano infarinato e sistemare nello stampo (rivestito con carta da forno) lasciando i bordini laterali, spolverizzare di pangrattato e farcire con il ripieno.
Come fare il reticolo (grata o intreccio) della torta: stendere la pasta rimanente in modo uniforme e un pò più lunga del diametro dello stampo, con una rotella ricavare 10 strisce. Posizionare sulla torta metà delle strisce in verticale e distanti qualche centimetro l'una dall'altra. Piegare le strisce pari, disponendo in orizzontale una striscia e risistemare le altre. Piegare le strisce dispari, disponendo in orizzontale un'altra striscia parallela alla precedente e risistemare. Continuare lo stesso procedimento fino a terminare l'intreccio. Tagliare la pasta in eccesso, formare il bordo e spennellare con dell'albume. Cuocere in forno a 180°C per circa 30-40 minuti, fino a doratura. Servire calda, ottima anche tiepida o fredda.
Note: a piacere si può sostituire la farcia con altri tipi di verdure.



Pubblicato da Seddy

Torta salata di verdure

3 febbraio 2018

Torta Margherita con crema al latte


Splendida in tutto il suo candore, la Torta Margherita con crema al latte è una proposta veramente strepitosa! Un dolce soffice come una nuvola e molto gustoso, nella versione senza glutine e light, senza burro con l'aggiunta di olio. Una torta che si prepara facilmente, ottima da gustare in ogni occasione, adatta per colazione, da offrire dopo pranzo, nel pomeriggio a merenda accompagnata con una bella tazza di thè, l'ideale per ogni occasione speciale. La Torta Margherita senza glutine, raffinata e accattivante, resa ancora più golosa se arricchita con una deliziosa crema al latte, sarà irresistibile!


La scelta ideale...
Made in Italy
Per la realizzazione della Torta Margherita con crema al latte ho scelto i prodotti dell'azienda S.Martino, della linea "Gustati la Vita", preparati per Torte, ideali per la prima colazione o merenda. Una bontà unica da gustare, senza glutine e light con olio. Un dolce gustoso con tasso ridotto di grassi, specificamente formulato per le persone intolleranti al glutine. Ad ogni ora del giorno, la tua idea è su ilovesanmartino, mentre per lo shop online goloso direttamente a casa c'è NonsoloBudino, con tutti i prodotti e linee, chef box e ricette.


Torta Margherita con crema al latte

Ingredienti

Preparato per Torta Margherita senza glutine S.Martino
3 uova
50 ml di olio di semi
2 cucchiai di acqua
Per la crema al latte:
125 ml di latte intero fresco
15 g di amido di mais S.Martino
25 g di zucchero
aroma di vaniglia
150/200 ml di panna
1 cucchiaio di zucchero a velo S.Martino
 


Procedimento


Accendere il forno a 180°C.
Versare in una terrina il preparato per torta, aggiungere le uova, l'olio e l'acqua. Mescolare bene con lo sbattitore elettrico alla massima velocità, sino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Versare il composto in uno stampo apribile imburrato e infarinato e cuocere per circa 40 minuti, facendo la prova stecchino. Togliere dal forno, far riposare e sformare. Lasciare raffreddare.
Nel frattempo, preparare la crema al latte, mettendo in un pentolino il latte, lo zucchero, l'aroma di vaniglia e l'amido di mais, cuocere per 10 minuti circa, fino al raggiungimento di 80°C. Quando si sarà addensata, trasferire in una ciotola, coprire con la pellicola trasparente facendola aderire sulla superficie e continuare il raffreddamento completo in frigorifero. 
In un ciotola, montare la panna fredda con un cucchiaio di zucchero a velo, fino a raggiungere il grado di montatura desiderata. Unire la crema al latte fredda alla panna e amalgamare con l'aiuto di una spatola con movimenti circolari dal basso verso l'alto.
Terminare la preparazione, dividendo la torta in 2 parti, spalmare la crema al latte sul primo disco livellando con la spatola, coprire con l'altro disco e cospargere la superficie con lo zucchero a velo. Lasciare compattare in frigorifero prima di servire.




Pubblicato da Seddy

Torta Margherita con crema al latte